The hateful eight

L’ottavo film di Quentin Tarantino è come sempre divertente e  spiazzante allo stesso tempo. A differenza del precedente i personaggi si contano sulla punta delle dita. Le scene sono minimaliste e solitarie. Siamo nel Wyoming in un freddo inverno, c’è tanta neve e la bufera incombe. Non si sa dove andrà a finire e come. Nulla è come sembra. Le persone non sono chi dicono di essere. La trama è suddivisa in capitoli e ha inizio con un cacciatore di taglie detto “il boia” e la sua prigioniera. E’ il grande Kurt Russell, eccezionale nel suo personaggio, così crudele, con un’etica e una logica tutta sua. L’altro incredibile protagonista è Samuel Jackson, presenza costante nei film di questo regista. La bufera arriva e le peggiori specie di uomini e la più scaltra e fredda donna, si troveranno a ripararsi all’emporio di Minnie. Dove Minnie non c’e, sono rimasti loro. E chi conosce Tarantino sa che la notte è lunga e non ci sarà da annoiarsi e che l’odore del sangue è sempre troppo forte per chi resta. Sedetevi e godetevi questo viaggio di circa due ore. Non avrete il tempo per accorgervene. Bello e originale. Non per tutti. Geniale e divertente.

Regia: Quentin Tarantino

Attori principali: Kurt Russell, Samuel L. Jackson, Jennifer Jason Leigh, Tim Roth

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...