L’accordo del diavolo di Luigi Sorrenti (⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️)

 


Un libro che conquista ad ogni pagina


Acquista su Amazon

Il libro

Robert Johnson, nato nel 1911 e morto in circostanze misteriose nel 1938, grande bluesman, i cui pezzi hanno ispirato e sono stati ripresi da gruppi e cantanti memorabili. È lui, che ci introduce e ci accompagna in un viaggio di solo andata.

“Nella contea di Poison, sulle sponde del Grande Fiume, un centinaio di miglia a sud di Jackson”

I fatti si svolgono qui, nel profondo sud degli Stati Uniti e hanno inizio circa dieci anni dopo la scomparsa del cantante. Una lunga strada, teatro di atroci incidenti e morti, chiamata la sanguinaria. Un’ombra di cui tutti parlano che si è stabilita nel vecchio cimitero, Sadland. Tre giovani, Leo, Remo e Flora, uniti da una profonda amicizia, con tutti i sogni, le aspettative e le speranze tipici dei ragazzi. Gli abitanti di Poison, ognuno con la sua storia e i suoi segreti. Una strega vodoo, una gattina nera, un vecchio cane e la musica, il blues, le cui note parlano al cuore degli uomini e raccontano di amori, amicizie, dolori, vita.

È una splendida serata estiva del 1948. E a Poison va ancora tutto bene.”

Siamo in pieno periodo di festeggiamenti a Poison, quando arriva il maggiore Celine. Il suo arrivo modificherà irreparabilmente la storia degli abitanti. E se volete sapere come non vi rimane altro che iniziare a leggere.

Mi piace perchè

È un romanzo incredibile,  ed è un piacere leggerlo. Vi entusiasmerà e incuriosirá con ogni parola, ogni frase. È un’epopea, una storia lunga un secolo. È l’eterna lotta tra il bene e il male, tra egoismo e altruismo. La storia degli uomini fatta di invidia, ingordigia, sofferenza, amore, passioni. E tutto ruota intorno al blues, una musica densa di emozioni e di sensazioni.

Come il bene genera altro bene. Dal male non può nascere che altro male, in un cerchio senza fine

“Io non posso essere vinto, non finchè l’umanità intera popolerà questo mondo…per vincere me, devi vincere ogni singolo uomo sulla faccia della terra, perchè io sono loro, sono te, sono chiunque commette azioni malvagie, e tutti voi siete me.”

È un libro perfetto, adatto a tutti e non è necessario utilizzare molte parole per descriverlo, perché vi basterà leggere le prime pagine per restarne catturati. Leggo da molto tempo e ogni romanzo ha a volte dei momenti morti, in cui non si arriva al dunque e ci sono pagine che avresti voglia di saltare. Ecco, questo non è il caso. Pur essendo abbastanza lungo, circa 800 pagine, ogni frase è ben scritta e ogni pagina vale la pena di essere letta e assaporata. Lo consiglio a tutti, e sono certa concorderete che si tratta di uno splendido libro, per come è raccontato e per la storia che ci narra.

I luoghi in breve

È ambientato per lo più nello stato del Mississipi, nel sud degli Stati Uniti. La capitale è Jackson ed è anche la città più grande. Il Mississipi è attraversato da diversi fiumi, ma il più importante è proprio lui, il Mississipi, che ne segue l’intero confine ed è la principale attrazione turistica.

Lo stato del Mississipi è suddiviso in 5 regioni: Hills, luogo di nascita di Elvis Presley e casa di William Faulkner. Caratterizzata dalla presenza di molti boschi. La storia, la letteratura, l’avventura non mancano, unite al piacere di gustare l’autentica cucina del sud. Il delta, è la regione del delta del Grande Fiume. La patria del blues, dove Robert Johnson, Charley Patton, Muddy Waters e B.B.King hanno iniziato. Ci sono importanti casinò, a livello di Las Vegas e Atlantic City. Pines, ricca di foreste di pino, da lì il nome alla regione. Caratteristici siti storici e possibilitá di godere della cucina locale. Capital/River,  da Jackson a Vicksburg, a Nantchez. Arte, cultura e storia. La Costa, una larga spiaggia, modificata dall’uomo. Musei, gallerie e i migliori campi da golf dello stato.

Lungo il fiume Mississipi corre la Great River Road, 3000 miglia, attraverso 10 stati. Dal Minnesota al Mississipi, alla Louisiana.

Il personaggio

Robert Johnsonn, durante la sua breve vita ci ha lasciato 29 pezzi. La sua musica è stata ripresa da gruppi come i Rolling Stones, Led Zeppelin e cantanti come Bob Dylan, Jimi Hendrix, Eric Clapton.

Tra i suoi pezzi Sweet Home of Chicago. È uno dei più grandi musicisti del XX secolo. Originario di Greenwood, nel Mississipi. Nasce nel 1911 e scompare misteriosamente nel 1938, sulla sua vita e la sua prematura scomparsa tanti racconti ricchi di mistero. Nelle sue canzoni si sente la sofferenza degli schiavi delle piantagioni, la loro storia, le passioni, amore e odio.

“Devo correre, il blues cade come grandine. E il giorno continua a tormentarmi….”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...