Tempo assassino di Michel Bussi (⭐️⭐️⭐️⭐️💫)

cover_9788866328162_1856_600

 

E’ passato un pò di tempo, ma  finalmente sono qua a parlare un po’ del penultimo libro letto nel 2016 e soprattutto ad augurare a tutti un Felice 2017! Il mese di dicembre mi assorbe quasi giorno e notte lavorativamente,  tanto che faccio fatica a rendermi conto che è Natale e non riesco a sentire per niente le feste . Tornando al libro, si tratta di un thriller molto ben scritto, intrigante, che si lascia vivere e ci coinvolge con la sua storia, i personaggi ed i luoghi.

Due estati, un passato che ritorna, un dolore mai dimenticato

La trama in breve.

La vicenda si svolge in Corsica, un’isola silenziosa, orgogliosa e  magnifica, durante due diverse estati 1989 e 2016. Le prime pagine raccontano  un incidente d’auto spaventoso, che distrugge quasi completamente una famiglia. Solo Clotilde, la più giovane dei due figli, si salva miracolosamente. L’incubo di quella tragedia condizionerà per sempre la sua vita. Molti anni dopo, 2016, Clotilde pensa sia giunto il momento di seppellire definitivamente il passato e per farlo si reca di nuovo nei posti della sua infanzia, dove vivono ancora i suoi nonni e dove lei manca da ventisette anni. Ad accompagnarla in queste nuove vacanze suo marito e sua figlia, che ha la stessa età che lei aveva durante la sua precedente estate corsa.

Mi piace perché

Un libro che si gode fin dall’inizio.
Un piacere leggerlo, per come è scritto, per le descrizioni, i tempi,  la tensione, l’attesa. Mi è piaciuto moltissimo. Si procede a tentoni, circondati dal mistero e si resta subito impigliati nella tela, creata dall’autore. I due tempi in cui si svolge il libro, aggiungono, per poi immediatamente cancellare indizi e tracce e quindi si torna sempre punto a capo.
Estate 2016, Clotilde ritorna in Corsica e cerca di trovare degli alleati nel marito Frank e nella figlia Valou, invece , scopre di essere sempre più sola e il rapporto con la sua famiglia si deteriora ancora di più. Dall’altra parte, il suo arrivo sembra scatenare  una serie di episodi sconcertanti e misteriosi.
Un’altra estate 1989, i ricordi affidati al diario scritto da Clotilde, perso e mai più ritrovato, sono letti da un ambiguo personaggio, come una lunga e penosa discesa verso l’inferno e si alternano ai capitoli ambientati nel presente.
Il romanzo è raccontato in prima persona da Clotilde nel presente, e in contemporanea attraverso il suo diario apprendiamo quanto avvenuto nel passato.
L’autore entra alla perfezione nella mente dell’adolescente e poi della donna, con estrema sensibilità riesce a descrivere alcuni stati d’animo, contraddizioni e turbamenti tipicamente femminili.

Se iniziate a leggerlo, non vorrete smettere più. Passione, amore, dolore, avventure giovanili e un avvincente thriller. Resta il desiderio di una vacanza in Corsica.

Consigliato:

Molto e non vedo l’ora di leggere dello stesso autore anche Ninfee nere. Ve lo consiglio di cuore!

L’autore

Michel Bussi, autore francese di gialli. E’  uno dei più venduti in Francia e ha vinto numerosi premi con il romanzo Ninfee nere. Insegna geografia all’Università di Rouen, le località sono descritte in modo esaustivo e suggestivo, con grande passione. Il professore di geografia che avrei voluto avere, fortunati studenti!

I luoghi

La Corsica settentrionale, magnifica, da scoprire lentamente in una vacanza in auto, o meglio in moto. La Punta di Revellato un sito naturale nei dintorni di Calvi. La Spiaggia dell’Alga si può raggiungere in macchina, attraverso un sentiero difficile. Una spiaggia piccola caratterizzata da acque trasparenti, fondale digradante e una vista che lascia senza fiato. Il faro di Revellata si trova sulla punta, costa nord occidentale, a ovest di Calvi. Calvi, una deliziosa cittadina sul lungomare. Nella zona tanti paesini e siti caratteristici, da conoscere a poco, a poco.

 

Titolo: Tempo assassino
Autore: Michel Bussi
Traduzione: Alberto Bracci Testasecca
Editore E/O
Anno: 2016
Pagine: 512

 

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...