Gold – la grande truffa ⭐️⭐️⭐️⭐️

Buonanotte con un film e sogni d’oro a tutti!

Il film in breve

Kenny Wells ha ereditato la società che suo padre ha costruito dal nulla, dopo una fortunata  scoperta di una miniera in Nevada. L’azienda adesso è sull’orlo del fallimento e nessuno intende dare fiducia all’eccessivo e inaffidabile Kenny. Solo e abbandonato da tutti gli “amici”, vive a casa della semplice e fedele compagna, senza fare nulla e non si dà pace. Dopo l’ennesima notte di alcol e sigarette, Kenny si risveglia con  un sogno. Il giorno dopo recuperati i soldi per il biglietto aereo, si imbarca sul primo volo diretto a Jakarta, Indonesia.

Come l’ho visto io

Il film è ispirato ad una storia vera che risale al 1993 (lo scandalo in cui fu coinvolta la Bre-X Minerals), anche se nel film i nomi dei personaggi e i luoghi sono stati completamente modificati.  Da vedere, divertente e ben realizzato. Matthew McConaughey è istrionico e sensazionale nell’impersonare il grossolano Kenny. Il carismatico e bell’attore è ingrassato, con la pancia e un’ampia calvizie, e calza a pennello i panni di un cafone ignorante. La sua strada si incrocia intenzionalmente con Edgar Ramirez (Point Break 2016) che interpreta un misterioso e affascinante geologo, Michael Acosta.
Un film, a mio avviso, gustoso, spiritoso e sorprendente.  Panorami  emozionanti, la scena si sposta dalla grande metropoli, alla foresta più selvaggia. I due rincorrono l’oro e si muovono sempre sull’orlo del baratro per tutta la durata della pellicola. Sarà il successo o l’abisso più nero?
In compagnia dei Dayak, noti anche come tagliatori di teste, le ricerche vanno avanti nella giungla. E qui mi fermo, il film vale tutti i suoi 121 minuti, con un Matthew McConaughey che prendereste a sberle, ma che osa e non si arrende neanche all’evidenza e un socio, diventato il suo miglior amico, silenzioso e enigmatico.

Nella pubblicità lo hanno accostato a the Wolf – il lupo di Wall Street,   su questo non sono d’accordo. Kenny più che un  lupo è un ingenuo e trafficone  uomo d’affari  che racconta a se stesso la favola di un sogno, condita dalla memoria del padre, e lo fa talmente bene che alla fine ci crede lui per primo! I lupi, in questo caso, sono tutti quei loschi individui  che appena sentono la parola oro sono pronti a saltare sul carro del vincitore e a disarcionarlo.
Chiedo scusa ai lupi, splendide creature di certo non paragonabili ad alcune specie di uomini

Curiosità

La rigogliosa e inesplorata foresta del Borneo, ripresa nel film è in realtà una parte della Thailandia, la zona sud in corrispondenza di Krabi e Surat Thai, mentre Jakarta è  Bangkok.

Se come me, siete appassionati di luoghi e di scoprire tutto quello che va oltre il film, di seguito il link  all’articolo originale tratto da turismo.it, un sito che vi consiglio:

http://www.turismo.it/oltreconfine/articolo/art/n-Indonesia-n-Borneo-in-gold-la-grande-truffa-si-va-in-thailandia-id-14480/

Titolo: Gold – la grande truffa
Regia: Stephen Gaghan
Attori principali: Mattew McConaughey, Edgar Ramirez, Bryce Dallas Howard, Toby Kebbel, Corey Stoll
Anno: 2016
Genere: Commedia, Thriller, Drammatico
Durata: 121 minuti
Musiche: Daniel Pemberton
Distribuzione: Eagle Pictures
Paese: USA
Durata: 121 minuti

Se vi va questo è il link al mio Point Break, visto lo scorso anno, un film eccezionale per inquadrature e acrobazie. Tutto da vedere!

Point break

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...