The equalizer Senza perdono ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Ciao ragazzi! Finalmente sono andata a vederlo e mi è piaciuto moltissimo. Denzel Washington è perfetto come sempre e in questo ruolo, convince ed è immenso. Mette in scena un protagonista vincente, esaltante, distruttivo e l’effetto complessivo è devastante!
Siete in difficoltà, soli?  Subite soprusi o qualsiasi ingiustizia? C’è Robert McCall e sa sempre cosa fare, gli basta un semplice calcolo del tempo necessario e in pochi minuti i cattivi sono senza scampo. Purtroppo,  non conosco il suo telefono e neanche la sua mail, un amico così fa la differenza 😊. E poi, è una brava persona, sempre dalla parte degli ultimi. Inoltre, legge e ciò è già di per se una garanzia. Il suo obiettivo e leggere i 100 libri più importanti di sempre.
Tra tutti, lo vediamo alle prese con: Tra me e il mondo di Ta-Nehisi Coates :

“Ci sono persone che non conosciamo a fondo, e che tuttavia sentiamo vicine, in un posto caldo dentro di noi, e quando vengono massacrate, quando perdono il loro corpo e la loro energia nera si disperde, è allora che quel posto diventa una ferita.”

Non vi sembra di sentirla già quella ferita ? Nel mondo ci sono luoghi in cui la terra sanguina e non c’è mai tregua. A volte, mi chiedo quanto ancora la terra potrà sopportare tutto questo dolore, prima di implodere.

Ritornando al film, la trama vede Robert McCall costretto a continuare a interrompere le sue letture, per dover intervenire in situazioni sempre più disperate.

È il genere che preferisco, mi fa sognare e divertire, anche se si tratta di una giustizia violenta e sommaria, il protagonista è un eroe affascinante, rassicurante, con sani principi e il senso dell’umorismo, che fa si che tutto si trasformi in leggenda.

Poco altro da aggiungere, azione continua, buoni sentimenti e intenzioni, e una morale che non prevede nessun perdono.

Buona visione e buon fine settimana! 😘

Titolo: The equalizer 2 – Senza perdono
Regia: Antoine Fuqua
Attori principali: Denzel Washington, Pedro Pascal, Bill Pullman, Melissa Leo, Jonathan Scarfe
Anno: 2018
Durata: 121 minuti
Distribuzione: Warner Bros

Annunci

 Dunkirk ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

La data: dal 26 maggio al 3 giugno 1940. Il luogo è Dunkerque, in Francia. È in corso la seconda guerra mondiale. E i tedeschi stanno vincendo.  Gli eserciti, inglese e francese, si ritirano, ma davanti c’è il mare e alle spalle gli spari. In fuga dai proiettili, Tommy raggiunge la spiaggia, dove migliaia di soldati attendono un’improbabile salvezza dal  mare. Quattrocentomila uomini disperati, muti, inermi, schierati in interminabili file. Gli attacchi dei nemico continuano in mare, dal cielo e sulla spiaggia. Le onde  restituiscono i corpi.

Film di grande impatto visivo e potenza. Pochi dialoghi, inquadrature silenziose, ma più  intense ricche di pathos di mille parole. La musica è importante, energica, continuata, coinvolge e cattura, così come gli occhi dei giovani sgomenti, farneticanti, prostrati. Immagini  di grande respiro nei cieli, si incrociano con le riprese sulla spiaggia e in mare. Un assedio infinito, cacciabombardieri e U-boat , insaziabili, distruggono ogni via di fuga e uccidono senza pietà. Il nemico è senza volto, quasi a sottolineare ulteriormente l’assenza di un’anima, non è mai inquadrato. È un suono, uno sparo, una bomba che esplode.

Nonostante il film, della durata circa un’ora e mezza, sia basato su un unico episodio drammatico della seconda guerra mondiale,  mantiene una tensione palbabile e reale per tutta la durata. Il regista trasmette appieno la situazione di stallo, l’abbattimento generale e riesce a rimanere presente sul momento, senza mai annoiare. Emozionante e commovente, trasporta in una realtà parallela fatta di ragazzi  disorientati e atterriti, disposti a tutto per un posto su una barca. Così diversi è così uguali, davanti al pericolo diventano un’entità, preda dell’istinto di sopravvivenza. Un enorme cast, tanti attori non noti, tutti molto bravi e intensi. L’orrore e l’atrocità  della guerra sono resi perfettamente, così anche la celebrazione della capacità degli inglesi di agire uniti e pronti a riprendersi il loro esercito.

Per quanto mi riguarda, termino qua, si tratta di un film sul quale si è già scritto e detto di tutto, realizzato e scritto da un grande regista Christopher Nolan. Mi è dispiaciuto solo non poterlo vedere su schermo IMAX. 

 Da vedere. 

GENERE: Drammatico, Guerra

ANNO: 2017
REGIA: Christopher Nolan
ATTORI: Tom Hardy, Cillian Murphy, Mark Rylance, Kenneth Branagh, James D’Arcy, Harry Styles, Aneurin Barnard, Jack Lowden, Barry Keoghan, Fionn Whitehead, Charley Palmer Rothwell, Elliott Tittensor, Brian Vernel, Kevin Guthrie
PAESE: USA, Gran Bretagna, Francia
DURATA: 106 Min
FORMATO: 2D, 3D, IMAX
DISTRIBUZIONE: Warner Bros.

 

Sleepless (⭐️⭐️⭐️⭐️)

download

La trama molto in breve

Las Vegas. Due agenti della DEA, Vincent e Sean, giungono all’improvviso sul luogo di una sanguinosa sparatoria. E non è chiaro come mai arrivati per risolvere il conflitto, fuggono ad un certo punto con l’intero bottino, una borsa con 25 chili di coca purissima. Sull’episodio indagano gli affari interni, di cui fa parte l’agente Bryant, fortemente motivata a identificare i nominativi degli numerosi agenti corrotti in servizio nella polizia del Nevada. Gli eventi precipitano immediatamente Vincent, viene aggredito in auto e suo figlio di 16 anni viene rapito.

Come l’ho visto io

In assoluto è il genere di film che mi piace di più, azione e adrenalina e un’energica colonna sonora. Fondamentalmente, si tratta di  “un’americanata”, ma per me resta un perfetto e ben calibrato prodotto di evasione e divertimento. Ritmo veloce, non eccessivamente lungo, musica perfetta e molte storie incrociate ad arte, in cui diventa difficile capire chi è il buono, chi è il cattivo.
Nel complesso è un film senza pretese, con un Jamie Foxx, che la fa da mattatore;  per chi non vuole pensare molto e desidera rilassarsi è l’ideale. Accomodatevi in poltrona e godetevi il viaggio
Preparatevi per una corsa contro il tempo, tutto in una notte, all’ombra delle luci e della festa che sta per iniziare come ogni notte  nella sfavillante Las Vegas.
Panoramiche immagini della città, tra cemento e luci. Alberghi extra lusso e eccessi.

Consigliato

Per chi come me, ama il genere.

 GENERE: Azione, Thriller
 ANNO: 2017
 REGIA: Baran bo Odar
 ATTORI: Jamie Foxx, Michelle Monaghan, Dermot Mulroney, Gabrielle Union, Scoot McNairy, T.I., David Harbour
 DISTRIBUZIONE: Notorious Pictures
 PAESE: USA
 DURATA: 95 Min

Snowden (⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️)

Reale, inquietante, non siamo mai soli.

La trama in breve

La storia vera di  Edward Snowden, dal 2004 al 2013. Un giovane fiero di servire la sua patria con abnegazione e sacrificio, dotato di un’intelligenza speciale, assunto nei servizi segreti. E’ l’artefice della creazione di complessi programmi informatici, che l’NSA utilizzerà per tracciare tutte le comunicazioni, le posizioni, le connessioni e ogni  aspetto della vita di chiunque. E’ obbligato a lavorare in totale segretezza e non può parlarne con nessuno. Mentre, scopre che  privacy e sicurezza dei singoli cittadini vengono totalmente violate. Non riuscirà più a far finta di nulla.

Mi piace perché

Smartphone, ipad, pc  sono parte delle nostre vite e non possiamo neanche immaginare di poterne fare a meno. Hanno modificato le nostre relazioni  socialmente, sul lavoro, culturalmente e non ci lasciano mai soli. In qualsiasi momento possiamo connetterci al mondo…….

Non siamo più soli neanche quando lo vorremmo. Ognuno è tracciabile, fotografabile, catalogabile come una merce ed è questa la grande denuncia di Snowden.

Per non parlare della guerra, equiparata ad un gioco di ruolo al Pc. Sospetti e intercettazioni forniscono l’occasione di attacchi con droni e i danni collaterali sono dimenticati. Tutti possono trasformarsi in sospetti, oppure mezzi per raggiungere gli obiettivi.

Un interessante servizio, durante il documentario “La settima porta” la scorsa settimana, ha mostrato con un esperimento  la facilità di uccidere a distanza, in nome dell’interesse della collettività.

I nemici non sono più persone, ma personaggi. Le dinamiche somigliano sempre di più  a quelle di un videogioco alienante.

Snowden fa riferimento, durante una serata con i colleghi, al “processo di Norimberga”, dove prima furono giudicati i mandanti delle stragi e delle torture naziste e poi ufficiali, soldati, collaboratori, informatori, ognuno di coloro che era stato coinvolto. Vale a dire, che eseguire ordini per la patria non equivale ad un alibi per la nostra condotta.

Cosa aspettate ad apporre lo scotch sulle vostre telecamere?

Consigliato

Ottimo film. Apre un mondo a noi totalmente estraneo. Per farsi delle domande e non credere solo alle soluzioni preconfenzionate ad arte.

Per chi vuole aderire all’appello di amnesty international  per Snowden:

https://www.amnesty.it/maratone/5-appelli-per-chiedere-giustizia/#corri-con-edward

GENERE: Biografico , Drammatico , Thriller
ANNO: 2016
REGIA: Oliver Stone
ATTORI: Joseph Gordon-Levitt, Nicolas Cage, Shailene Woodley, Melissa Leo, Zachary Quinto, Timothy Olyphant, Joely Richardson, Tom Wilkinson, Scott Eastwood, Rhys Ifans, Ben Schnetzer, Jaymes Butler
PAESE: Germania, USA
DURATA: 134 Min

The accountant (⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ )

Come le tessere di un puzzle, che a poco a poco compongono il disegno

La trama

La storia di bambino speciale e diverso, affetto dalla sindrome di Asperger, accomunata spesso all’autismo. Il padre è un ufficiale dell’esercito americano  e non ha mai accettato la malattia, certo di poterla risolvere a modo suo. La moglie troppo fragile non trova la forza di opporsi e preferisce abbandonare i due figli e il marito. Anni dopo quel bambino Christiano Wolff,  è The accountant, un genio matematico solitario, che pone al servizio di grandi aziende e di alcune delle organizzazioni più pericolose al mondo la sua incredibile capacità di analisi e di calcolo. Mentre Christian è alle prese con un nuovo incarico, per scoprire le cause di un forte ammanco in un’azienda di robotica, la Divisione Anti Crimine del Dipartimento del Tesoro cerca il contabile.

 

Mi piace perchè

Sono andata a vederlo senza speranza. Non avevo letto nulla prima, né visto il trailer. L’aspettativa era quella di un film su “Un contabile” e la sua genialità e in quel momento la prospettiva non mi esaltava molto.

E invece mi è piaciuto tantissimo. Coinvolgente e adrenalinico. Con molte sorprese e colpi di scena. Una trama ricca di azione, forse un pò tendente al fantastico e poco reale, ma godibilissimo. La critica mi sembra non ne parli molto bene, ma il pubblico in sala era per lo più entusiasta come  me.

Da vedere!

I luoghi
Atlanta capitale della Georgia. Destinazione nota per convegni, sta sempre più diventando una meta turistica per tutti. Il più grande acquario del mondo, il museo della Coca cola. Città natale di Martin Luther king.  Siamo immediatamente a nord della Florida.

Genere:        Thriller, Azione
Anno:           2016
Regia:          Gavin O’Connor
ATTORI:       Ben Affleck, Anna Kendrick, Jon Bernthal, J.K. Simmons, John Lithgow, Jeffrey Tambor, Alison Wright, Cynthia Addai-Robinson, Ron Yuan

Pets (⭐️⭐️⭐️⭐️)

Cosa pensa il tuo gattino? O il tuo cane? Te lo sei mai chiesto?

La trama

Max, Buddy, Pops, Mel, Chloe, Duke Gidget . Sono alcuni dei nostri amici animali.
Cosa succede quando restano soli? Il film risponde proprio a questa domanda e ci accompagna in un divertentissimo viaggio, che inizia quando la porta di casa si chiude al mattino. E così ognuno mostra i lati meno noti di sé. Il dolce Max, non vuole staccarsi dalla porta e attende con ansia scodinzolando il rientro della sua padroncina. Chloe, la paffuta gattina, non vede l’ora di restare sola, per esplorare in tranquillità il fantastico mondo del… frigorifero!. Gidget, cerca di attirare l’attenzione di Max. Ah! L’amour!  Mel continua la sua guerra personale con… E adesso tocca al film, vi ho già svelato troppo.

Mi piace perché

E’ un film a cartoni animati fantastico, per grandi e piccini. Chiunque ha un animale domestico rimarrà estasiato dalla perfezione con la quale sono caratterizzati i diversi personaggi. Si possono riconoscere alcuni dei tratti tipici dei nostri cuccioli. Quante volte ho guardato il mio gatto e ho fantasticato sul mondo visto con i suoi occhi oppure sulle sue avventure durante il giorno, quando sono fuori casa. E’incredibile come gli animali riescono a circondarci di un amore così grande e incondizionato. La loro muta presenza, si fa per dire, è preziosa e non turba minimamente il delicato ecosistema in cui viviamo. Gli unici “turbati” sono i poveri topolini che il mio gatto deposita dinanzi alla porta, a mesi alterni. Gli animali riescono ad essere in armonia con la terra e anche con l’uomo se glielo permettiamo.
Molto ben realizzato e con un’attenta analisi e cura nei dettagli dei personaggi .Unica nota negativa: peccato finisca così presto!

I luoghi

Una bella New York a cartoni animati. Lo skyline, i tetti, Central Park, Manhattan, il ponte di Brooklyn.

Consigliato

Sì! Da vedere assolutamente! Adatto tutti, per bambini e adulti. Per chi ha animali e per chi non ce li ha. Per divertirsi un mondo e per trascorrere una bella serata spensierata!

Anno: 2016
Genere: Animazione, commedia
Regia:   Chris Renaud, Yarrow Cheney
Le voci italiane principali: Francesco Mandelli, Laura Chiatti, Alessandro Cattelan, Lillo

I magnifici 7 (⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️)

Erano 7 uomini, si batterono in una guerra che non era la loro, e furono magnifici!

 

La trama 

Siamo nel 1879, dopo la guerra civile americana. La tranquilla cittadina di Rose Creek non è più tale, da quando il Sig. Bartholomew Bogue, ha deciso di farne una sua proprietà ed espropriare le terre di tutti i contadini, in cambio di pochi dollari o la morte.
Emma, una ragazza del posto, che vede uccidere a sangue freddo suo marito e altri uomini, senza nessuna ragione, non intende continuare ad abbassare la testa e recluta Sam Chisolm, che è appena giunto in città. Questi inizialmente restio, decide improvvisamente di accettare e difendere quella povera gente.
Non sarà solo.

Mi piace perché

Un film che mi è piaciuto moltissimo, mi sono divertita e l’ho trovato molto avvincente. Gli attori sono tutti straordinari, e ognuno riesce a caratterizzare e a dare la sua impronta al personaggio che interpreta.
Per la cronaca, penso nota a tutti, è il remake del famoso “I magnifici sette” del 1960, (che a questo punto devo vedere), a sua volta ispirato a “I sette samurai”.
Un western ricco di azione,  realizzato senza effetti speciali, in modo classico con eccezionali stuntman e  grandi attori che si sono esercitati ed allenati per diventare  dei veri cowboys.  Un  ritmo fresco e adeguato al gusto moderno.  Come nella tradizione western, il cattivo è un bastardo, senza possibilità di redenzione, mentre, i buoni, arruolati tra gli scarti della società, scoprono di avere un grande cuore.
Non ci sono dubbi da che parte stare.

I luoghi

Il film è girato in Louisiana, nelle località di Baton Rouge,  St.Francisville, Zachary e New Mexico.
us-map
Il villaggio di Rose Creek, posizionato a circa un’ora da Baton Rouge, non esiste, ed è stato completamente ricostruito dalla produzione.
La Louisiana, dove la musica regna sovrana, è uno stupendo paese, con innumerevoli possibilità di turismo e moltissimi parchi naturali. Baton Rouge è la capitale, anche se la città più nota è New Orleans.

Alcune scene del film mostrano  altri spettacolari ambienti tra cui: le montagne dei San Francisco Peaks e la Foresta della Contea di Coconino, in Arizona

Per approfondire l’immensità delle attrazioni esistenti e la bellezza di questo stato, vi segnalo due siti:
https://www.visitbatonrouge.com    http://www.louisianatravel.com/

Consigliato SI

Per me è stato bellissimo. Ho dato 5 stelle e raramente giudico così i film. Mi è piaciuto e mi sono divertita molto.  Scene di grande respiro e personaggi indimenticabili che si fanno amare, ognuno a suo modo. Non ho mai adorato il western, che in realtà ho sempre guardato poco. E se la funzione principale  del cinema è anche evasione, questo film ci riesce in pieno.
E come direbbero  Farraday e Sam Chisolm (rispettivamente Chris Pratt e Denzel Washington)

Tutto bene finora!

REGIA: Antoine Fuqua
ATTORI: Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke, Haley Bennett, Peter Sarsgaard, Vincent D’Onofrio, Matt Bomer, Lee Byung-hun, Cam Gigandet, Vinnie Jones, Sean Bridgers, Luke Grimes, William Lee Scott
Durata 132 minuti – Anno 2016